Sperimento Italia: cui prodest?

Per noi che abbiamo descritto la moneta da anni, niente è sorprendente per quanto attualmente la realtà possa superare di gran lunga i peggiori scenari di fantascienza.

Ci è stato spiegato per anni, come fosse un fatto ineluttabile, che il nostro sistema economico doveva per forza attraversare periodi di bust and boom, cioè di inflazione e deflazione, di crescita e di recessione – peraltro peggiorati da politiche anticicliche delle BC – come se fossero un fatto intrinseco e connaturato ai cicli del sistema economico globale.

Ora se da una parte è naturale che il raccolto buono si possa alternare con un raccolto magro, è oltremodo invece innaturale che una minoranza mondiale dell’1% accumuli oltre il 50% delle risorse mondiali, e come dimostrato in altri articoli, la mentalità competitiva, inculcata in questo sistema, è tutto tranne che naturale per le comunità umane, le quali sarebbero spontaneamente collaborative, se non fosse che sono governate da una casta mondiale che le tratta come capi da bestiame da sfruttare (1).

Noi sappiamo che una moneta coperta dal debito, come lo è l’attuale, sempre e periodicamente nella storia è arrivata a periodi di RESET, che se negli antichi Sumeri si esprimevano con il giubileo del debito ogni 49 anni, e con l’azione di “fare tabula rasa” delle tavolette di argilla che segnavano i crediti e i debiti, nei periodi posteriori si è sempre espressa con la guerra. Una guerra fa reset dei debiti, ma non in senso redistribuivo, tutt’altro: i nuovi creditori saranno i vincitori, che si aggiudicheranno i beni e il bottino di guerra del paese conquistato. (2)

E’ così che nasce la tassa dovuta all’impero occupante, e il sistema tributario, da noi particolarmente odioso proprio per via della nostra situazione particolarmente subordinata rispetto ad altri Stati membri.

E’ così ad esempio che il nostro RESET fu fatto con le AM-LIRE,  moneta di occupazione dell’esercito americano nel dopoguerra.

Tutto questo perché la BCE si ostina a non volere monetizzare il debito, cioè a comprare tutti i TDS sterilizzandoli all’istante, cioè distruggendoli senza più negoziarli come una volgare meretrice o banca commerciale “bisognosa” di soldi, che crea a iosa.

Siamo in un periodo epocale in cui il tributo finanziario rischia di trasformarsi in tributo di sangue. Perché noi siamo in guerra. Lo hanno detto e ripetuto Macron, Merkel, Trump ecc. A situazione di guerra, whatever it takes, per salvare i nostri, qualsiasi strumento monetario, helicopter money e quant’altro, pur di mettere i remi in barca e salvarci. Questo il discorso dei presidenti dei maggiori paesi al mondo. (3)

Di tutti tranne che dell’Italia che nella persona di Conte e Gualtieri sono ancora con il cappello in mano a chiedere “prestiti” al MES e alla BCE, nonostante la riforma del MES sia stata procrastinata sine die, proprio in forza dell’eccezionalità della situazione che ha fatto saltare anche il Fiscal Compact, cioè i vincoli di bilancio imposti agli Stati membri (deficit, debito).

Ora a me non sembra che il KWF abbia chiesto un prestito alla BCE nel dichiarare di stanziare 550 miliardi di euro per questa situazione “di guerra”. Il KWF tedesco ha fatto nel paese quello che il compianto Bernard Maris, economista consigliere della Banque de France ucciso all’attentato di Charlie Hebdo, descrisse egregiamente qua: (4)

https://nicolettaforcheri.wordpress.com/2015/01/07/ucciso-leconomista-della-banque-de-france-nellattentato-a-parigi-che-aveva-rivelato-lorigine-della-moneta/

Tutt’al più avrà ricevuto la garanzia della BCE di ricevere un 5% di banconote sulla somma stanziata.

Idem per Trump, Macron e gli altri: situazione da guerra, strumenti da guerra, “whatever it takes”. (5)

Ma in questa situazione, che è come una guerra non convenzionale, aleggia uno spettro ben più terribile.

Si direbbe che si stiano delineando i cui prodest. Players mondiali come Amazon, stanno facendo soldi a palate, sempre nell’evasione totale da noi denunciata negli anni.(6)

Tutta questa pandemia potrebbe risultare – tra le altre cose – in uno strumento per agevolare l’approdo a un nuovo assetto monetario internazionale con tanto di moneta digitale microchip (7), come da me denunciato in questo articolo, quando scoprii che al PNAC esisteva un dipartimento, capeggiato dal figlio di Soros, per ideare una Bretton Woods II con moneta esclusivamente digitale.(8) E come sostenuto da Villarosa, sottosegretario alla Finanza, che ha lavorato in questi mesi per riunire i database sanitari e finanziari.

Tale assetto potrebbe realizzarsi in mezzo a una guerra di parata tra USA e Cina, ma in realtà la guerra si consuma all’interno di questi paesi, tra una parte del paese che non vuole tale peggioramento del paradigma e pochi sconsiderati magnati come  Bill Gates, Soros, Blackrock, Amazon/Bezos, Google che invece stanno spingendo per questo tipo di moneta digitale.

Se così fosse mai ero stata più profetica quando anni fa criticai il predominio del cartello delle piattaforme del turismo Expedia (Clinton), Tripadvisor (costole di Microsoft) ed Airbnb (start up di Amazon) nel loro ruolo di pilastri a sostituire il ruolo degli Stati nazionali, e la mossa  che non fu assolutamente una deviazione dal programma del M5S di trasformarle in sostituti di imposta. (9)

Tant’è vero che da qualche giorno ricevo notizie/ordini preoccupanti nelle mie mail da parte di Airbnb che mi ingiunge di restituire via via le caparre ricevute per le prenotazioni cancellate fino – per ora – il 14 marzo (e meno male non ne ho ricevuta nessuna). Il tutto senza alcun risarcimento. Tutto a gratis. Cioè, una multinazionale come Airbnb, startup di Amazon e controllata parzialmente da Bezos, il fondatore di Amazon, viene a sostituirsi nei rapporti commerciali tra privati, imponendo le clausole per gli eventi di calamità “naturali” o “provocati dall’uomo” tra i proprietari e i turisti, senza alcuna possibilità di mettersi d’accordo tra umani, magari con un buono spendibile più tardi o con un risarcimento minore, visto che la calamità non è colpa né dei proprietari né dei turisti.

Oppure come quando stamane Airbnb mi comunica che nelle prossime settimane in Italia ci saranno migliaia di assunzioni di nuovo personale medico e sanitario, che avrà bisogno di sistemazioni/alloggi, da offrire il tutto naturalmente  senza alcun compenso. Airbnb garantisce.

La domanda sorge spontanea: come mai me lo chiede Airbnb e non il mio governo?

Il fatto che sia stata scelta l’Italia come primo luogo di sperimentazione per la vaccinazione di massa e/o di manipolazione sociale, almeno a Occidente, la dice lunga anche sull’accanimento che in tutti questi anni ho denunciato nei confronti del nostro paese, forse anche perché, è proprio qua che nasce la cambiale, la banconota, il sistema di moneta oro, la partita doppia, tutte chiavi di volta per capire il nostro sistema monetario attuale, i suoi trucchi e le sue falle.

Nforcheri 19/3/2020

  1. https://scenarieconomici.it/siamo-nel-gioco-fotti-o-sei-fottuto/
  2. https://revoluzione.unoeditori.com/cambiare-paradigma-dal-debito-congenito-alla-moneta-cassa-parte-prima/
  3. https://scenarieconomici.it/cosa-ha-detto-macron-alla-nazione/ 
  4. https://nicolettaforcheri.wordpress.com/2015/01/07/ucciso-leconomista-della-banque-de-france-nellattentato-a-parigi-che-aveva-rivelato-lorigine-della-moneta/
  5. https://www.ilparagone.it/esteri/trump-helicopter-money-soldi/
  6. https://www.ilparagone.it/attualita/gli-incassi-doro-di-amazon-ai-tempi-del-coronavirus/?fbclid=IwAR257RJC-pSNG1_Y9bIqUzES92khqC23lQJ7UHGU1X7f99etOx1tgZwwn5M
  7. https://www.maurizioblondet.it/marco-della-luna-il-virus-ci-guida-verso-il-governo-globale/?utm_medium=push&utm_source=onesignal
  8. https://scenarieconomici.it/dalla-lira-alla-libra-linganno-globale-forcheri/
  9. https://scenarieconomici.it/le-grinfie-della-finanza-sul-turismo-italico/ )
  10. https://littlesis.org/org/144271-Bezos_Expeditions,_LLC
  11. https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10221278152769206&set=a.2508088667407&type=3&theater

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: