E’ NATO il ribelle a tre punte. N. Forcheri

Voglio trasmettere attraverso di voi un messaggio alle madri e alle mogli dei piloti francesi che ci bombardano. I vostri mariti non operano per proteggere i civili: uccidono il mio popolo e i nostri bambini, per soddisfare Sarko che crede che più uccide libici più guadagna voti alle elezioni (Aisha Gheddafi, giugno 2011 su France…

Vota:

Ecco i ribelli

Ricordate la giornalista che si è presentata armata il 22 agosto al TG della televisione di Stato libica dichiarando che avrebbe difeso la sua patria e Gheddafi dal vile attacco della NATO e dei cosiddetti ribelli?E’ stata arrestata dai ribelli pochi giorni dopo e da allora compiacenti tg dei paesi occidentali hanno brevemente relatato che…

Vota:

Il 24 agosto erano tutti asserragliati contro la demenza della NATO all’hotel Rixos

PeaceReporter – Voci da Tripoli, le ore dell’assalto finale 24/08/2011stampainvia Voci da Tripoli, le ore dell’assalto finale condividiParla un’imprenditrice italiana rimasta a Tripoli: tante bugie dai giornalisti e vergogna di far parte della Nato Per Tiziana Gamannossi, imprenditrice italiana a Tripoli, non esistono più “buongiorno” da sabato, quando i ribelli con la copertura aerea della…

Vota:

Un’intervista dell’inizio degli attacchi in Bengasi del figlio di Gheddafi .

Vota:

Euro nazionali contro l’Eurocrac. Intervista a Marco Saba

 Fonte: http://www.danielemartinelli.it/2011/08/26/euro-nazionali-contro-leurocrac-intervista-a-marco-saba/ – See more at: http://www.stampalibera.com/?p=30411#sthash.rWzZVHs2.dpuf Blog: Un saluto a Marco Saba del Centro studi monetari, dunque siamo in piena crisi economica ci sono dati contrastanti, in parte dettati dalle borse, che perdono credibilità sui mercati, in parte le sorti degli Stati Uniti. Cosa prevedi a livello politico per quanto concerne l’Italia e più in…

Vota:

Libia, aggiornamenti

26 agosto 2011 Dal Réseau Voltaire apprendo che i quattro giornalisti che sembravano scampati al pericolo l’altro ieri,  in realtà rischiano come minimo l’arresto dai ribelli, poiché la Croce Rossa, che li ha salvati dall’arresto all’uscita dall’hotel Rixos a Tripoli, adesso non è più presente all’hotel Corinthios dove si sono riuniti i giornalisti. Si apprende…

Vota:

Benvenuti nella democrazia della Libia. Pepe Escobar

di Pepe Escobar – 26/08/2011 Fonte: Come Don Chisciotte [scheda fonte]   Il Grande Gheddafi ce l’ha fatta a malapena a lasciare l’edificio, la fortezza di Bab-al-Aziziyah, e gli avvoltoi occidentali stanno già vorticando nel cielo; la lotta è per arraffare il “gran premio”, le ricchezze di petrolio e gas della Libia [1].La Libia non…

Vota:

Aggiornamenti sulla Libia

Oggi non si è piu sentita la voce dei giornalisti che fino a ieri e ieri l’altro dichiaravano di essere stati minacciati di morte all’hotel Riza a Tripoli, da finti giornalisti all’interno e dagli uomini della NATO fuori. Il loro torto? Avere descritto una realtà diversa da quella ufficiale, e cioé che la NATO ‘ripuliva’…

Vota:

I giornalisti all’hotel Rixos in Tripoli minacciati dalla NATO e ribelli

http://www.megavideo.com/?v=N8G7G7BIFonte: http://www.voltairenet.org/Preoccupazione-alla-Rete-Voltaire L’organo di analisi e informazione indipendente Rete Voltaire è preoccupato per le minacce di morte rivolte a due suoi membri dello staff attualmente impegnato a Tripoli. Mahdi Darius Nazemroaya, ricercatore associato del Centre de recherche sur la Mondialisation, e Thierry Meyssan, presidente e fondatore della Rete Voltaire e della Conferenza Axis for Peace,…

Vota: