Francia-Africa: ipocrisia vomitevole

Mettiamo i puntini sulle i. Se c'è un paese, o meglio, l'élite di un paese, ad avere più di tutti provocato la crisi migratoria che sommerge l'Italia e l'Europa, quel paese è la Francia. Primo, con la guerra alla Libia e l'omicidio di Gheddafi, voluto da Sarkozy e entourage (e il clan dei Clinton), tra... Continue Reading →

Annunci
Featured post

La zona Franco: appannaggio del signoraggio coloniale della Francia

In un estratto di una pagina della Banque de France, tradotto in italiano https://www.banque-france.fr/eurosysteme-et-international/zone-franc/presentation-de-la-zone-franc.html, si legge: La zona FRANCO riunisce 14 paesi d'Africa sub sahariana, le Comore e la Francia. Stabilita su "nessi storici stretti" - ie "colonialismo", Ndr - che uniscono la Francia ai paesi africani, l'area franco proviene dalla volontà comune di questi paesi... Continue Reading →

Featured post

Il contributivo è incostituzionale

Il principio che regge l'assegnazione delle pensioni deve ridiventare parzialmente retributivo con l'aggiunta di una bella fetta di redistributivo/sociale, mentre il contributivo deve ritornare da dove viene: il settore privato bancario assicurativo. In tale sistema, il contributivo servirà unicamente ad alimentare un fondo pensioni PRIVATO per chi volesse, o potesse, farsi la pensione complementare. Soprattutto... Continue Reading →

Pensioni e migranti: razzismo italico

Questo paese altamente autorazzista mi sorprende ogni giorno di più: 60.000 extra comunitari per “ricongiungimento” familiare godono in Italia di una pensione di quasi 500 euro al mese senza MAI avere versato un solo contributo in Italia. Ma come? Per loro il divieto del cumulo dei redditi e l’obbligo del “contributivo” non valgono? Ricordo che... Continue Reading →

Merci e migranti trasportati dalla GDO

Per chi non avesse ancora capito, adesso è direttamente il colosso della Grande distribuzione danese MAERSK, leader nel trasporto container via mare, a trasportare la "mercantia" umanitaria in Italia. Con 17000 dipendenti in 130 paesi, opera anche nel petrolio, nelle trivelle, nel gas liquefatto, nell'energia, nei supermercati ecc ecc, La famiglia proprietaria del gruppo/galassia Maersk,... Continue Reading →

AFD, ONG, migrants et microcrédit

Sorgente: micro crédit ong association Agence Française de Développement Un Groupe au service du développement Institution financière, l'Agence Française de Développement (AFD) est au cœur du dispositif français de l'aide publique en faveur des pays pauvres. Sa mission : participer au financement du développement. Grâce à la large gamme d'instruments financiers qu'elle a su développer... Continue Reading →

ONG: un po’ di diritto internazionale

Il primo paese che si deve sobbarcare l'onere dell'accoglienza è in realtà quello di cui la nave ong batte bandiera: in quella nave vigono le norme e le leggi di quel paese, secondo il parere autorevole di un esperto di diritto internazionale. A meno che come Lifeline in realtà quella bandiera sia un falso, in... Continue Reading →

Senza censimenti, vien meno la Costituzione

Nel 2008 Maroni volle “schedare” i rom, ma Soros si contrappose soprattutto agendo da lobbista e “ispiratore” delle norme dell’UE. Lo scrissi in un articolo del 2008, qua. Adesso si fa un gran parlare ovunque della presunta incostituzionalità del censimento rom avanzato da Salvini (il quale ha già corretto le sue dichiarazioni dopo le proteste... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: