Gli italiani sono come burro

Gli italiani sono come burro per i magnaccia della terra. Teneri e gustosi. Addestrati dalla Chiesa da secoli a tendere l'altra guancia. Fanno clap clap quando li calpestano e li derubano. Cantano bella ciao quando votano il ddl bankitalia. Gioiscono quando fanno un golpe all'Italia per scacciare Berlusconi e mettere l'uomo della troika. Aiutano i... Continue Reading →

Il corso legale, o meno, della moneta. Marco Saba

Fonte: Il corso legale, o meno, della moneta: appunti per una memoria standard - di Marco Saba, contabile forense Da: Economia politica, di Hosea Jaffe, Editoriale Jaka Book, 1998, pag. 54 “...per elevare un mezzo di pagamento al rango di moneta è necessario un riconoscimento ufficiale da parte della legge. (…) E’ evidente che l’uso di... Continue Reading →

Dall’Unità d’Italia all’Unione europea

„É vero che noi settentrionali abbiamo contribuito qualcosa di meno ed abbiamo profittato qualcosa di più delle spese fatte dallo Stato italiano dopo la conquista dell'unità e dell'indipendenza nazionale, peccammo di egoismo quando il settentrione riuscì a cingere di una forte barriera doganale il territorio ed ad assicurare così alle proprie industrie il monopolio del... Continue Reading →

Unione europea: dove è finito il principio di sussidiarietà ?

Il principio di sussidiarietà era un pilastro fondante consacrato nei Trattati della Comunità europea che però risulta diluito con l'aggiunta dei nuovi trattati, Maastricht, Lisbona, Fiscal Compact, Patto di Stabilità ecc. come dimostro in questo articolo. A conferma del fatto che l'imposizione dell'Unione europea in sostituzione della Comunità europea fu una vera forzatura e tradimento... Continue Reading →

Leopoldo II, il Congo e i banchieri

Fonte: https://solidaire.org/articles/leopold-ii-et-le-congo (Leopolo II) si volta allora verso il Congo. Il problema è che non dispone dei fondi sufficienti per finanziare la sua avventura coloniale. Però ha capito durante i suoi numerosi viaggio che bisogna prima di tutto investire denaro nella colonia per poterne raccogliere molto di più in seguito. Leopolto fonderà l'Associazione internazionale africana  (AIA)... Continue Reading →

Finanziare la spesa senza fare debito, rilanciando la Moneta Fiscale

Fonte: http://www.qelsi.it/2018/finanziare-la-spesa-senza-fare-debito-rilanciando-la-moneta-fiscale/?fbclid=IwAR1qKIGlYjLct821tu2oVcXtn08j2o3Mo81f039e4BXlJHmhMUstokJChII Riceviamo e pubblichiamo questo commento sulla moneta fiscale, a opera di Biagio Bossone, Marco Cattaneo, Massimo Costa e Stefano Sylos Labini, alla luce della bocciatura della manovra economica del Governo Italiano da parte della Commissione Europea. La Commissione europea ha deciso di stroncare la manovra presentata dal governo italiano, nonostante si tratti di una manovra... Continue Reading →

Arrendersi vuol dire rovistare nella spazzatura

di Massimo Costa, docente di economia, membro del gruppo Moneta fiscale   La maggioranza degli italiani, non sa neanche perché, ma vuole tenersi l'euro, e forse la maggioranza vuole anche la UE. E' normale che l'opinione pubblica, impreparata, sia un passo indietro rispetto ai fatti e alla storia. Ma ormai è come se l'Italia avesse... Continue Reading →

Le minacce del Presidente dell’eurogruppo

Fonte tradotta dall'inglese Via GEFIRA, Traduzione dall'inglese    Questa settimana in un'intervista alla CBC, Dijsselbloem, l'ex ministro delle Finanze olandese che è stato Presidente dell'Eurogruppo, ha dichiarato guerra al governo italiano.  L'estabilishment finanziario europeo è pronto a distruggere il sistema bancario e a far implodere l'economia italiana. Come un boss mafioso, Dijsselbloem  ha avvertito l'Italia... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: