Trani: colpa e non dolo. Quello che non sapevamo

Di Muticentro Il Tribunale di Trani  ha assolto i vertici di Standard &Poor’s perché ” il fatto non costituisce reato”, implicitamente ammettendo il diritto al risarcimento per gli associati Adusbef e Codacons per la colpa attribuita a Standard &Poor’s .    Ma vi è un altro risarcimento del danno che dovrebbe essere riconosciuto: è quello che spetta…

Vota:

Solitudine e speranza di un Pubblico Magistrato

di Michele Ruggiero È davvero incredibile quanto talvolta ci si possa sentire soli nel fare il proprio dovere! Ad un Pubblico Ministero – il magistrato promotore di giustizia nel sistema penale italiano – capita spesso di avvertire questa sensazione di solitudine nel corso di processi particolarmente delicati: delicati come le verità che in quei processi si…

Vota:

Calamità naturali e “solidarietà” UE

Si legge sul sito dell’Ansa di ieri che il Vicepresidente del Parlamento europeo David Sassoli si dice scandalizzato perché alcuni paesi (Germania, Finlandia, Danimarca, Austria, Regno Unito e Svezia) “hanno deciso di andare a lucrare” in una situazione di terremoto dopo che il Consiglio ha rivisto al ribasso la proposta della Commissione europea  e del Parlamento europeo di finanziamento,…

Vota:

Appunti su una moneta parallela

Una moneta parallela non denominata in euro, chiamata “buono”, emessa da Tesoro ed enti pubblici, oppure da CDP o dalle Poste – che già emettono i « valori bollati »- non a corso legale ma facoltativa,  emessa seguendo determinati criteri precisi che rientrino nell’ambito degli aiuti sociali e/o di emergenze d’integrità territoriale, che serva come strumento di pagamento,…

Vota:

Ricostituire la Repubblica rifiutando lo Stato-azienda privatizzato

Sorgente: Ricostituire la Repubblica rifiutando lo Stato-azienda privatizzato   di Marco Della Luna Fonte: Marco Della Luna Ricostituire la repubblica rifiutando lo Stato-azienda privatizzato Dopo circa settant’anni, si sono avverate le cupe predizioni del prof. Carl Schmitt: l‘industria finanziaria sposta 15 volte più ricchezza dell’economia reale, il finanziere sostituisce lo statista come decisore politico, sostituisce…

Vota:

Debito e peccato, stessa radice

La moneta nasce dal debito come sinonimo di peccato. Perciò le radici sono antiche, e radicate quasi nel nostro DNA, se è vero che il “peccato” nasce con la Bibbia. Donde i blocchi mentali a estirpare la nozione di PECCATO/DEBITO. Cercare di cambiare questo Verbo, non comporta solo una ricerca certosina del cavillo semantico e…

Vota:

Marco Saba all’Assemblea Carige 2017 

Da http://iassem.blogspot.it/2017/03/intervento-allassemblea-azionisti-di.html “Saluto gli amministratori e gli azionisti presenti ed intervengo, come piccolo azionista, a proposito del bilancio d’esercizio di CARIGE che chiude con una perdita netta di 313,6 milioni di Euro. Rammento che intervenni già nell’assemblea del 2014 contestando che nel bilancio non era presente la voce che indicava il sottostante dei crediti e debiti…

Vota:

Noi sottostanti della moneta titolo

Noi (cittadini E Stato) siamo contemporaneamente debitori e creditori di tutta la moneta circolante, solo che i debiti noi li rimborsiamo mentre i crediti non li riscuotiamo; il proprietario, nostro creditore, è anche cattivo debitore, infatti i suoi debiti (i depositi) non ce li paga né in banconote, o solo in minima percentuale, né in…

Vota:

La creazione di moneta bancaria

La creazione monetaria delle banche è come se una banca ti PRESTASSE un suo assegno scoperto, e non contenta, invece di consegnartelo brevi manu, se lo tenesse nel cassetto e ti dicesse: “te lo tengo nel MIO cassetto, sarà al sicuro :), tu nel frattempo potrai venire a verificare che ci sia nel cassetto, cosa che…

Vota:

DELLA PROPRIETA’ POPOLARE DELLA MONETA – PROF. GIACINTO AURITI 

  “L’Unione economica, monetaria, finanziaria e sociale europea: procedure operative e tempi d’attuazione” conferenza interuniversitaria organizzata dalla II Università degli Studi di Napoli in collaborazione con la Commissione Europea nei giorni dal 9 al 14 giugno al Palazzo Reale di Caserta. Intervento del Prof. Auriti al convegno tenutosi a Caserta 12-06-1996

Vota:

L’Italia quando si desta? E l’Europa?

Mattarella, in occasione dell’anniversario dei Trattati di Roma, il 22 marzo scorso davanti alle Camere ha detto: “La guerra è stata tenuta lontana e, per la prima volta da tempo immemorabile, tre successive generazioni non ne hanno conosciuto la barbarie.” Effettivamente la guerra l’hanno fatta lontano da casa. La guerra, che nelle sue parole sembra inevitabile, è…

Vota: