I Veneziani allora, gli hedge funds oggi

il
I Veneziani ritirarono l’oro ai Bardi Peruzzi Acciaioli quando il Re d’Inghilterra rifiutò di rimborsare il suo debito. Dissero che fallirono per l’NPL – credito incagliato – dell’epoca, in realtà fallirono perché non ebbero più la “copertura” aurea dei Veneziani, che ritirarono le loro biglie per andare a metterle altrove. Esattamente come adesso che “falliscono” le banche, con documenti segreti della BC, di preferenza popolari e cooperative, perché non hanno più la copertura “aurea” di oggi: banconote e possibilità di credito, da parte di BC e cartello delle banche dealer. Le quali sono controllate da quella decina di hedge funds che stanno ritirando le “biglie” dalle banche not too big not to fail per metterle in un business di moneta creatizia molto più proficuo: le cryptovalute della blockchain.
 
E visto che il business della creazione monetaria necessita dei dati delle persone, e delle statistiche attorno a tali dati (scienza attuariale) – arte dell’anagrafe una volta gestita dalla Chiesa – la blockchain potrà fare due piccioni con una fava: moneta creatizia transattiva basata su un riconoscimento digitale biometrico o quant’altro tutto in un comodo microchip al peggio o in un wallet elettronico biometrico al meglio.
 
Si profila la digitalizzazione delle persone, che sta andando avanti a passi di gigante, per intrappolarci tutti in una rete-matrix più perversa ancora: quella del “net” che sostituisce lo Stato, quella dell’identità digitale con riconoscimento biometrico e geolocalizzazione dove tutti i nostri dati sono online, quindi di qualcun altro e mentre ci spingono a diffidare delle banche, tra i bail out, i bail in e i blocchi bancari, la casta dell’1% sta prelevando le biglie dalle banche per metterle nelle cripto, moneta non debito, non cambiale, ma comprata, moneta transattiva, quindi venduta, e distribuita in virtù del mining, del lavoro, dell’energia, e sempre di più in cambio di fiat, come in un casinò, senza alcun criterio demografico equo e giusto, ma a “casaccio” a chi passa nel casinò e decidesse di tentare la sorte comprando le nuove biglie del momento.
 
Quindi dall’Impero alla monarchia, dalla Chiesa allo stato, arriviamo al predominio anagrafico e monetario di Google-Microsoft (Bill Gates, Soros, e compagnia andante).
 
Dal giro del bancogiro veneziano, sancito dall’autorità di Venezia, al net di Google, dalle banconote pubbliche della Repubblica di Milano nel 1240 alla crypto… tutto tranne che un progresso !!!
 
Molte delle perversioni che viviamo oggi trovano la loro radice nell’Italia del Rinascimento, a partire dalla teoria della partita doppia, valida per la moneta rappresentativa di oro ma non per la moneta fiat.
 
Qua ci sono le radici, qua dobbiamo trovare le soluzioni.
 
Nforcheri 13/8/2017
Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. pizzarebbe ha detto:

    Bravissima come al solito; leggerti e’ sempre un prelibato piacere.

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...