Il Libripens, il banchiere romano

Leggo su Wikipedia:

Il libripens faceva parte delle magistrature minori dell’antica Roma.
Suo compito era assistere alle compravendite; era dotato di bilancia e pesi (che servivano per quantificare il prezzo in denaro di un determinato prodotto) e di una verga, la festuca, che egli batteva sull’oggetto in questione per formalizzare il passaggio di proprietà, una volta avvenuta la compravendita. Il libripens (banchiere o cambiavalute) che per rendersi utili imparavano a memoria le parole e i gesti necessari a tal punto da suggerire ai soggetti coinvolti le parole da pronunciare. Muniti dunque di stadera (bilancia) e del raudusculum (pezzetto di bronzo).
Wikipedia

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: