Le politiche di Renzi e la verità sul deficit italiano

il

(…)
In merito all’ultima finanziaria in Italia: la sua natura regressionista è confermata con una stima di aumento dell’avanzo primario da 1.5 a 1.7 percentuale nel 2017, che non farà altro che ulteriormente deprimere l’economia italiana e il governo lo sa perfettamente. Chi altri se non il ministro delle finanze del paese, Carlo Padoa, ha ammesso in una intervista recente al Messaggero che “la riduzione della spesa pubblica in Italia ha portato a tassi di crescita più bassi degli altri paesi”?. Quel che è peggio però è il fatto che questa ulteriore stretta fiscale avverrà nonostante una stime di riduzione nel paese della spesa pubblica sul periodo 2015-2017 di circa il 2 per cento del PIL grazie alle politiche sui tassi di interesse bassissimi della BCE. E questo sia detto per quel “margine fiscale” che i Quantitative Easing dovevano liberare per i governi; magari si potrebbe pensare che l’austerity sarebbe stata ancora peggio senza i QE?”

Sorgente: Renzi’s ‘Anti-Austerity’ Charade And The Truth About Italy’s Deficit

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...