Moneta elicottero legale nell’eurozona

La moneta elicottero nell’eurozona potrebbe essere un obbligo legale della Banca centrale europea (BCE). Le leggi che governano la BCE sono chiarissime, e ribadiscono le tre funzioni che le sue politiche devono rispettare: 1. L’obiettivo predominante della BCE , la stabilità dei prezzi, definita dalla BCE sotto la guida intellettuale dell’economista tedesco Otmar Issing, come ‘di poco inferiore  al 2%’.2. L’indipendenza della BCE. 3. Il divieto delle misure tese a finanziare le politiche di bilancio dei governi. 
Nel rispetto dei principi sopra, la BCE può utilizzare altri metodi di controllo monetario che ritenga “opportuni” (cfr art. 20).Salta immediatamente agli occhi che le misure suggerite da  Adair Turner sono illegali, come lo sarebbe qualsiasi altro impegno permanente, per quanto  “permanente” possa significare qualcosa in questo contesto.

La moneta elicottero propriamente definita invece non sarebbe un problema. Eccone la versione europea:

La BCE annuncia un programma TLTRO in cui eroga titoli a tasso zero alle banche,  le quali a loro volta dovranno girarli alle stesse condizioni a qualsiasi cittadino europeo che faccia richiesta  di un prestito, fino a un massimo per cittadino, diciamo  di €600. Le banche che gestissero il programma riceverebbero un compenso di gestione, mettiamo dello 0.1%. Le banche potrebbero erogare i prestiti nella forma di depositi ai richiedenti sui loro conti, in assegni o in contanti fisici.

Con un tasso di interesse zero, questa misura non avrebbe alcun impatto sullo stato patrimoniale della BCE. Le passività contabili, cioè le riserve bancarie, aumenteranno per lo stesso importo degli attivi – prestiti perpetui. Gli utili netti non vengono intaccati. Con tassi di interesse negativi sulle riserve, il reddito netto della BCE in realtà aumenta, anche se ciò può cambiare in futuro.

La misura è chiaramente legale ai sensi delle norme europee. Verrebbe applicata con l’unico obiettivo di provocare la stabilità dei prezzi; preserva l’indipendenza della BCE, non si coinvolgono i governi, i tesori nazionali, il fisco o la spesa pubblica dello Stato.

Il metodo di attuazione della moneta elicottero in Europa presenta l’ulteriore vantaggio che è un ampliamento del programma esistente  (TLTROs), e grava per la gestione su un’infrastruttura esistente e relativamente efficiente, il sistema bancario.

Infine, questa misura potrebbe persino risultare un obbligo legale della BCE, nella misura in cui offrisse la massima probabilità di adempiere al mandato di ottenere la stabilità dei prezzi.

Traduzione a cura di Nicoletta Forcheri

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...