Equazione UE-regime forzoso

Oramai l’equazione è chiara: chi preconizza l’eurozona è completamente d’accordo con la svalutazione salariale e umana che l’euro comporta, non potendo più la moneta essere svalutata a iosa.

Chi preconizza la svalutazione salariale è completamente pro immigrazione poiché aumentando le unità di forza lavoro tale svalutazione salariale per la massa non risulterà che agevolata, quasi naturale.

Guarda caso chi è completamente pro euro, significa che si beve il regime forzoso, accettare il regime forzoso significa in ultima istanza accettare la forza insita in esso per imporre tale regime fatto coincidere con la democrazia.

Chi accetta il regime forzoso della democrazia non accetta quindi i regimi popolari, poiché tutto ciò che è popolare è populista quindi contrario alle decisioni poco popolari degli addetti al regime forzoso ergo i proprietari di grandi fondi, banche dealer e multinazionali.

Chi accetta la forza del regime forzoso si berrà come una medicina amara la palla del terrorismo moderato in Siria contro il cattivo Assad percepito come un ostacolo al regime forzoso di una facciata di democrazia che esige, con la forza, il rimborso del debito, che la Siria non ha.

Quindi l’equazione è chiara: pro euro, pro austerity, pro svalutazione salariale, pro immigrazione di massa, pro terrorismo cosiddetto moderato, anti regime popolare Assad.

Nforcheri
10/10/2015

Rif.
http://www.independent.co.uk/news/uk/politics/stuart-rose-businessman-who-backed-immigration-for-cutting-wages-to-lead-campaign-to-keep-britain-in-a6688561.html

PRO FORZOSO, PRO FORZA, PRO GUERRA

Nforcheri

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...