Interessante testimonianza sull’Olivetti in un commento all’articolo "Chi disprezza, compera"

Pubblico questo commento sull’Olivetti che ci fa capire come saremmo adesso il paese più ricco al mondo se non avessimo regalato alla MICROSOFT il brevetto del primo PC firmato OLIVETTI.

Ezio scrive:

27 novembre 2010 alle 18:13 (Modifica)

Un cordiale elogio alla brava Nicoletta Forcheri.

La storia (distruzione economica dell’Italia da parte dei soliti noti))si ripete : parlo per conoscenza diretta (sono un ex dipendente tecnico elettronico da pochi anni in pensione), la famosa ditta di Ivrea(TO) “Olivetti e C&Spa” è stata volutamente distrutta quando sono entrate sul mercato dei computer le concorrenti americane, rammento che il primo computer elettronico al mondo (Programma 101) è nato in questa azienda negli anni 60, detto computer è stato utilizzato dalla NASA per il calcolo dei primi voli spaziali, sempre tale computer è esposto in un famoso museo di New YorK e, tanto per finire, secondo un dirigente dell’Azienda nelle pratiche di rottamazione della stessa erano presenti uomini della CIA. Rammento comunque l’attiva partecipazione al disastro di “italiani” dirigenti e sindacalisti, la realtà presentata al popolo esterno era ben diversa da quella vista da parte mia ed altri dipendenti col cervello libero.

Fonte: http://www.stampalibera.com/?p=18880&cpage=1#comment-8211

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: