BAYER: richieste le scuse per i danni del Primedos


[Fonte: www.cbgnetwork.org CBGnetwork@aol.comFax: (+49) 211-333 940 Tel: (+49) 211-333 911]

8 Maggio, 2009

12 maggio: assemblea degli azionisti Bayer in Germania

Le vittime del Primodos chiedono le scuse della Bayer

Karl Murphy di Liverpool parlerà all’assemblea degli azionisti della Bayer, che si terrà il 12 maggio a Duesseldorf, chiedendo che la Compagnia si scusi con le vittime del Primodos e proponga uno schema di risarcimento. Saranno presenti, oltre al Consiglio Direttivo della Bayer, il Collegio dei Supervisori e circa 4000 azionisti. L’iniziativa di Murphy è sostenuta da Association for Children Damaged by Hormone Pregnancy Tests (Associazione per i bambini menomati dai test di gravidanza agli ormoni), che da trent’anni sta chiedendo i risarcimenti.

Karl Murphy, ora un uomo di 36 anni, è uno dei bambini, stimati in alcune migliaia, che furono vittime di deformità, dopo che le madri avevano assunto il Primodos, prodotto dalla compagnia tedesca Schering. La Schering è stata acquisita dalla Bayer, produttrice nel ramo chimico e farmaceutico, nel 2006.


“Il Primodos ha rovinato la mia vita. Chiedo che la Bayer Schering ceda finalmente e ammetta che quel farmaco era sbagliato. La Direzione deve aiutare le vittime menomate dalla sua attività” dice Karl Murphy. “Ora che la Schering ha un nuovo proprietario, è il momento giusto per fare un passo verso le vittime del Primodos”.

Ogni compressa di Primodos era equivalente a circa 40 pillole contraccettive. Già nel 1967 l’allora Committee on Safety of Drugs (Commissione per la sicurezza delle medicine) era stata messa in guardia da un medico (la Dottoressa Isabel Gal) che aveva riscontrato come l’uso dei test di gravidanza agli ormoni fosse associato ad anormalità del feto. Nello stesso anno si era reso disponibile un nuovo e più semplice metodo di conferma della gravidanza che misurava gli ormoni già presenti nel corpo con un semplice esame delle urine.


Due consulenti medici della Schering Chemical Ltd in Gran Bretagna, furono colpiti dai dati della dottoressa Gal e esaminarono i dettagli delle vendite di Primodos nel paese. Poi scrissero alla casa madre in Germania che vi erano delle questioni da risolvere riguardo alla sicurezza del Primodos. Ma gli avvisi furono ignorati dall’ufficio centrale della Schering. La Direzione si preoccupava soprattutto dei guadagni economici, volendo mantenere il monopolio di cui la Schering godeva sul mercato delle pillole contraccettive.


Karl Murphy è disponibile per interviste e foto. Sarà presente all’assemblea della Bayer su invito della Coalizione contro i pericoli derivanti dalla Bayer, un network internazionale, che ha monitorato per 30 anni le attività della Bayer.

Ulteriori informazioni

Contromozioni all’assemblea annuale degli azionisti Bayer: www.cbgnetwork.de/2853.html

(inglese): www.cbgnetwork.de/2882.html –contatto Karl Murphy: kcbm@blueyonder.co.uk

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...